sabato 3 maggio 2014

BICCHIERI D'ORZO MARE E MONTI

Ingredienti per 6/8 persone:


- 1 Kg di cozze
- 500 gr di vongole
- 350 gr di orzo perlato
- 8 gamberi
- un piccolo polpo (500 gr)
- vino bianco
- 3 pomodori da insalata
- 2 costole di sedano
- 1 foglia d'alloro
- 1 carota
- 3 spicchi d'aglio
- 6 foglie di basilico
- sale
- pepe
- limone
- olio extravergine di oliva



Come prima cosa mettere le vongole a spurgare in una ciotola con acqua e sale grosso, lasciandole a bagno per lo meno un'ora.

Lessate l'orzo in acqua bollente salata, e quando sarà cotto, scolatelo e raffreddatelo sotto l'acqua corrente.

Lavate e pulite la carota, riempite una pentola d'acqua unendovi la carota, una gamba di  sedano ed una foglia di alloro. Portate ad ebollizione ed immergetevi il polpo, lasciando cuocere a fuoco medio per circa 30/40 min. Una volta cotto (deve essere morbido nella parte più spessa), lasciatelo raffreddare nella sua acqua di cottura, e poi tagliatelo a pezzi non troppo grossi.

Lavate le cozze, eliminate la barbetta laterale, e pulite i gusci con una spugnetta da cucina in lana di ferro, o un coltellino. Mettetele in un tegame capiente e fatele saltare con un spicchio d'aglio ed il vino bianco; coprite con un coperchio e mantenete il fuoco vivace sino a che non si saranno aperte. Sgusciatele e mettetele da parte.

Pulite i gamberi eliminando il filo nero sulla schiena con la punta di uno stecchino, ed immergeteli in acqua bollente per circa 1/2 minuti; scolateli e metteteli da parte.

Sciacquate le vongole e fatele aprire sul fuoco con lo stesso metodo delle cozze.

Tagliate i pomodori a tocchetti, e metteteli in un piatto con poco sale. Quando avranno eliminato l'acqua, scolateli.

Pulite il sedano, eliminando i filamenti con un pela patate, poi tagliatelo a strisce sottili.

In una ciotola capiente, mettete tutti gli ingredienti, condite con abbondante olio, due spicchi d'aglio tagliati a fettine sottili, il succo di un limone, il basilico spezzettato, e regolate di sale e pepe.

Lasciate riposare per circa un'ora prima di servire.














Nessun commento: