Colori, Profumi, Sapori.. Condivisione

Colori, Profumi, Sapori.. Condivisione

giovedì 4 novembre 2021

TOTANI COTTI CON OLIO DI COCCO, LIMONE, MENTA E LIME

Ricetta molto saporita seppur ideale per vari tipi di diete dalla low carb alla chetogenica. L'idea di questo piatto viene dalla mia nutrizionista, io ho semplicemente cercato di mettere insieme gli ingredienti nelle quantità e con un minimo di fantasia; insomma una ricettina veloce e dietetica, la prima di tante altre. Quando si fà di "necessità virtù".


Ingredienti per 4 persone:

- 800 gr di totani  puliti

- 8 cucchiaini di olio di cocco spremuto a freddo

- 1 limone bio (scorza e succo)

- 1 lime

- qualche foglia di menta spezzettata

- Sale q.b.

- Pepe q.b.


  • Con una grattugia (l'ideale sarebbe quella specifica per agrumi), ricavate la scorza grattugiata del limone e tenetela da parte, poi con uno spremiagrumi ricavate il succo.
  • Tagliate i totani a rondelle dello spessore di 1/2 cm oppure a striscioline. In una padella antiaderente fate scaldare l'olio di cocco - che in questa stagione assomiglia maggiormente ad un burro in quanto con il freddo tende a solidificare - aggiungete i totani e fategli prendere colore a fiamma piuttosto viva. Aggiungete il succo del limone, quello del lime, regolate di sale e lasciate cuocere non più di 5 minuti.
  • Togliete i totani dal fuoco, teneteli in caldo e continuate a cuocere il fondo di cottura sino a quando si sarà ristretto. Servite i vostri molluschi versando il fondo di cottura ed aggiungendo la scorza del limone, qualche foglia di menta rotta con le mani e regolando di pepe.
  • Potete accompagnare questo piatto con zucchine alla griglia condite con poco olio ed origano.
  • Note:  Al posto dei totani potete utilizzare i calamari

  • Potete aggiungere il succo di lime anche a fine cottura





sabato 4 settembre 2021

SPAGHETTI DI ZUCCHINE CON COZZE, VONGOLE, GAMBERETTI E BOTTARGA

Gli spaghetti di zucchine sono un piatto alternativo, privo di carboidrati, zuccheri e glutine; sono molto versatili e quindi facili da condire in qualunque modo dando spazio alla fantasia. Io li ho conditi con un misto risotto/pasta surgelato di buona qualità e bottarga ma volendo si possono aggiungere dei pomodorini e via dicendo. Naturalmente per crearli occorre l'apposito attrezzo acquistabile nei negozi di casalinghi od in rete dove se ne trovano di tutti i tipi e per tutte le tasche. Non avrei scommesso molto su questo piatto ma ho dovuto decisamente ricredermi.



Ingredienti per 2 persone:


- 4 zucchine verdi medie

- 1 confezione di misto risotto/spaghetti surgelata circa 250 gr.

(in alternativa cozze,vongole,gamberetti freschi)

- 1 spicchio d'aglio

- peperoncino (facoltativo) q.b.

-  2cucchiai di olio d'oliva (o di cocco)

- Sale q.b.

- Bottarga di muggine o tonno q,b,


  • Scongelate il misto per riso/pasta a temperatura ambiente tenendo un pò di liquido; se freschi, fate aprire le cozze e le vongole in due padelle differenti e toglietele appena schiuse; sciacquate i gamberetti e sgusciateli.
  • Lavate le zucchine, tagliate le due estremità e tramite l'apposito attrezzo ricavate gli spaghetti che metterete in uno scolapasta con un pò di sale e lascerete per 10-15 minuti in modo che rilascino un pò l'acqua di vegetazione.
  • In una padella antiaderente versate 2 cucchiai d'olio unite il peperoncino, uno spicchio d'aglio e poi eliminatelo appena avrà preso colore; unite cozze, vongole e gamberetti , lasciate insaporire pochi minuti ed aggiungete gli spaghetti di zucchini. Fate saltare tutto in padella affinchè gli spaghetti si insaporiscano aggiungendo un pochino di acqua tenuta da parte; regolate di sale
  • Con l'aiuto di una pinza o di un cucchiaio trasferite il tutto nei singoli piatti od in quello da portata e guarnite con un pò di bottarga grattugiata se in un pezzo unico oppure con quella in polvere. Se di Vostro gradimento potete aggiungere anche qualche zesta di limone bio. 








domenica 15 novembre 2020

CANNELLONI DI CRESPELLE CON SUGO DI CARNE SALSICCIA E PROVOLA AL FORNO

 I cannelloni di crespelle sono una valida alternativa alle lasagne od al classico cannellone di pasta all'uovo e possono essere farciti in mille modi differenti; io li ho farciti con un sugo di carne e salsiccia ma si possono utilizzare i classici spinaci e ricotta, funghi e via dicendo.


Ingredienti per 6/8 persone:

Per il sugo

- 1 Kg gr di carne da ragù macinata fine
- 500 gr di pasta di salsiccia macinata fine
- 1 bottiglia di passata di pomodoro
- 1 cipolla piccola
- 1 carota
- 1 costola di sedano
- 1 spicchio d'aglio
- 1/2 bicchiere di vino rosso

Per la besciamella:

- 600 ml di latte
- 90 gr burro
- 6 cucchiai di farina
- Noce moscata q.b.
- Sale q.b.

Per le crespelle:

- 3 uova
- 150 gr di farina
- 250 ml di latte
- Sale q.b.

- 250 gr. provola
- Parmigiano grattugiato q,b. 

  • Per le crespelle: In una ciotola abbastanza capiente sbattete le uova, poi unite la farina, il sale e poco alla volta il latte, mescolando sino ad ottenere un composto liscio e privo di grumi. Coprite con della pellicola e lasciate riposare per 30 minuti, mescolate nuovamente e valutatene la consistenza; se troppo consistente aggiungete ancora un pò di latte. Ungete una padella di 20/22 cm di diametro , versatevi un mestolo scarso di composto e fatelo cuocere a fuoco medio sino a che inizieranno a comparire delle bollicine sulla superficie; girate la crespella e fatela cuocere ancora un minuto. Continuate sino ad esaurimento degli ingredienti impilando le crespelle e lasciatele raffreddare.

  • Per il sugo: lavate, mondate la cipolla, il sedano e la carota, tritatele grossolanamente e mettetele a rosolare in una pentola antiaderente o di coccio.
    Aggiungete la pasta di salsiccia e la carne, fatele rosolare, sfumatele con il vino rosso, ed una volta evaporato aggiungete la salsa di pomodoro; fate cuocere a fiamma bassa per circa due ore, aggiungendo brodo o acqua nel caso asciugasse troppo. A fine cottura regolate di sale e pepe.
  • Per la besciamella: in una casseruola fate scaldare il latte senza farlo bollire, in un'altra invece fate fondere il burro, unite la farina setacciata e mescolate per alcuni minuti. Unite il latte caldo poco alla volta mescolando continuamente in modo che non si formino grumi, sino a che il liquido non sarà stato totalmente incorporato. Fate bollire per un paio di minuti, poi spegnete la fiamma e regolate di sale e noce moscata.
  • Imburrate leggermente una teglia; prendete una crespella e leggermente spostato dal centro versatevi un cucchiaio di ragù e sopra qualche pezzetto di provola, poi arrotolate il disco in modo da formare un cilindro e disponetelo sulla teglia. 


  • Affiancate tutte le crespelle e copritele con la besciamella rimasta, poi cospargete la superficie con abbondante parmigiano ed infornate a 200° per 20 minuti; poi accendete il grill e fatele gratinare per altri 10 minuti



domenica 18 ottobre 2020

POLPETTONE FARCITO AL FORNO

 Un piatto saporito, semplice da fare e bello da vedere che può risolvere un pranzo od una cena in famiglia o tra amici. Io ho preparato la classica farcitura con prosciutto, spinaci, formaggio ed uova sode ma potete dare sfogo alla vostra fantasia modificando completamente il ripieno o solo qualche ingrediente.


INGREDIENTI PER 6 PERSONE:

Per l'impasto

- 700 gr di carne macinata

-  1 uovo

- 100 gr di pecorino romano/grana padano

-  1/2 bicchiere di latte

- Sale q.b.

-Pepe q.b.

- Pane grattato q.b.


Per la farcitura

- 200 gr. di prosciutto cotto a fette

- 200 gr di fontina o provola dolce

- 300 gr di spinaci già cotti

- 4 uova sode

200 gr. di pancetta dolce a fette

- 2/3 foglie di salvia

2 rametti di rosmarino


Per  la cottura:

- 1/2 bicchiere di vino bianco

- 2 cucchiai d'olio


  • Come prima cosa preparate l'impasto; in una terrina piuttosto capiente mescolate con le mani la carne tritata, l'uovo, il pecorino, il latte, sale e pepe. Quando l'impasto risulterà amalgamato, unite qualche cucchiaio di pane grattato e mescolate sino a quando la consistenza risulterà ancora morbida ma non troppo umida. Solo successivamente mettete la carne su un foglio di carta forno e con le mani o con l'aiuto di un mattarello stendetelo sino ad ottenere un rettangolo di circa 35x25 cm.

  • Passate ora alla farcitura; iniziate con le fette di formaggio, poi il prosciutto, gli spinaci (nel senso che preferite)  ed infine le uova sode, lasciando circa 1 cm di distanza dai bordi della carne.





  •  Poi con l'aiuto della carta forno, avvolgete il tutto sino a formare un cilindro che compatterete anche ai due lati e se avete tempo deponetelo in frigo per circa un'ora.  Foderate il polpettone con le fette di pancetta che lo manterranno più morbido in fase di cottura ed adagiateci sopra qualche foglia di salvia e rametti di rosmarino.


  •  Ponete il tutto in una teglia, aggiungete il vino bianco, un pò d'acqua e fate cuocere a 190° per circa 40/45 minuti, girandolo per lo meno una volta durante la cottura e nel caso bagnandolo di volta in volta. Quando risulta cotto, spegnete il forno e lasciatelo intiepidire con lo sportello aperto.
  • Una volta raffreddato, tagliatelo a fette e servitelo con insalata, funghi champignons, ma anche zucchine trifolate etc.. 












mercoledì 30 settembre 2020

SUGO MAGRO (SIMILE AL GRASSO)

Utilizzato in passato il Venerdì per condire i pansoti od i ravioli di magro, in sostituzione del classico Tocco genovese (U Tuccu), in epoca più recente si è avvalso dell’introduzione del pomodoro, accanto ad ingredienti sempre presenti nelle dispense Liguri,  quali i pinoli, le acciughe salate ed i funghi secchi. 


Ingredienti per 4/6 persone:


- 6 pomodori maturi
- 2 acciughe salate
- 1 cucchiaio di farina
- 1 cucchiaio di pinoli
- 1 cipolla bianca 
- 2 spicchi d'aglio
- 50 gr di funghi secchi
- 1 rametto di rosmarino
- Sale q.b.
- 200 gr di burro


  • Lavate i pomodori, incidete la pelle a croce e tuffateli in acqua bollente per qualche minuto; scolateli, sbucciateli, estraete i semi interni e tagliateli a tocchetti.
  •  Tagliate grossolanamente la cipolla, l’aglio ed il rosmarino; fate rinvenire  funghi in acqua tiepida, dislicate e dissalate le acciughe. Fate tostare i pinoli nel burro , poi toglieteli ed aggiungete  il trito nel fondo di cottura. Tagliate i funghi a pezzetti dopo averli strizzati , aggiungeteli alle verdure insieme ai pomodori e fate cuocere coperto a fuoco lento per circa 20 min.
  •  In una padella  a parte, fate sciogliere le acciughe in poco olio di oliva tiepido, tenendo la casseruola lontana dalla fiamma, poi aggiungetele alla salsa insieme ai pinoli ed alla farina setacciata sciolta in poca acqua tiepida.
  •  Mescolate e fate cuocere per altri 30 min. a fiamma lenta regolando nel caso di sale a fine cottura.








sabato 11 gennaio 2020

PANNA COTTA CON CUORE DI PASSION FRUIT E SALSA DI FRUTTI ROSSI


La panna cotta, da non confondere con il budino o la bavarese, è un dolce al cucchiaio caratterizzato da  una base data dall'unione di panna, zucchero, generalmente vaniglia ai quali si aggiunge della colla di pesce che funge da addensante. In questo caso specifico è stata arricchita dall'aggiunta del cioccolato bianco, del frutto della passione ed accompagnata con una salsa ai frutti rossi.


Ingredienti per 4/5 pirottini monoporzione:


PER IL CUORE AL PASSION FRUIT:

- 3  frutti delLa passione 
- 30 gr zucchero
- 20 gr acqua
- 3 gr colla di pesce

PER LA PANNA COTTA:

150 gr latte
- 8 gr colla di pesce
- 200 g cioccolato bianco
- 200 ml panna fresca (non zuccherata)
- un pizzico di sale

PER LA SALSA AI FRUTTI ROSSI

- 125 gr frutti rossi 
- 40 gr zucchero a velo

PER LA DECORAZIONE:

- Frutti rossi q.b.
- Spicchi di frutto della passione q.b.
- Foglie di menta q.b.


  • Per la preparazione del cuore al passion fruit, iniziate con il mettere a bagno in acqua fredda 3 gr di colla di pesce per 5/10 minuti. Nel frattempo tagliate i frutti della passione e con un cucchiaino raccogliete la polpa ed i semi in una ciotolina. Fate sciogliere in un pentolino 30 gr. di zucchero con 20 gr di acqua senza portarli totalmente a bollore, unite la colla di pesce ben strizzata, fatela sciogliere ed aggiungete il composto al frutto della passione. Mescolate bene, versate il tutto in stampini da cioccolatini od in assenza in quelli per i cubetti di ghiaccio e mettete in freezer sino a congelamento.
  • Per la panna cotta: Mettete a bagno in acqua fredda 8 gr colla di pesce per circa 5 minuti; nel frattempo grattate 200 gr di cioccolato bianco e mettetelo da parte. Montate 200 ml di panna fresca non zuccherata e deponetela in frigo.  In un pentolino portate a bollore 150 ml di latte con un pizzico di sale, sciogliete all’interno la colla di pesce ben strizzata e versate il composto successivamente in una ciotola insieme al cioccolato bianco tritato. Mescolate sino al completo scioglimento del cioccolato, attendete che il composto raggiunga la temperatura ambiente, unitevi la panna montata mescolando dall'alto verso il basso delicatamente.
  • Estraete le gelatine di passion fruit dal freezer, versate il composto di cioccolato bianco all'interno dei pirottini e fate affondare le gelatine all'interno livellando poi la superficie con una spatola. Mettete i pirottini all'interno del freezer per circa 4 ore. 
  • Preparate la salsa di frutti rossi: lavate 125 gr frutti di bosco e metteteli in un pentolino con 40 gr di zucchero a velo (in mancanza potete utilizzare quello semolato), lasciateli cuocere 4-5 minuti e frullate il composto. A piacimento potete setacciarlo per eliminare i semi e lasciate raffreddare il tutto.
  • Togliete i pirottini dal freezer almeno due ore prima di servirli, sformateli su di un piatto ancora congelati e trasferiteli in frigorifero. Una volta scongelati versate un pò di salsa nei singoli piatti, aiutandovi con un cucchiaio od un pennello in silicone, adagiatevi sopra la mousse e decorate con frutti rossi, uno spicchio di passion fruit e qualche fogliolina di menta. 








domenica 11 agosto 2019

SPEZZATINO DI PESCE SPADA CON MELANZANE

Un secondo piatto semplice, relativamente veloce e molto gustoso; un "ever green" da gustare in tutte le stagioni ma perfetto sopratutto d'Estate.



INGREDIENTI PER 4 PERSONE

- 800 gr di pesce spada in fette (anche surgelato)
- 2 melanzane tonde medie
- 2 cipolle di tropea
- 300 gr di pomodorini
- 2 spicchi d'aglio
- Olio evo q.b.
- Sale q.b.
- Pepe q.b.
- 8/10 foglie di basilico
- Origano
- Farina (facoltativa)


  • Spuntate le melanzane, tagliatele prima a fette poi a cubetti e mettetele in uno scolapasta con un pò di sale in modo da eliminare l'acqua di vegetazione; poi sciacquatele ed asciugatele con della carta assorbente da cucina. tagliate i pomodori in 2 o 4 parti (a seconda del tipo e della grandezza) ed eliminate i semi.
  • Sbucciate la cipolla e tagliatela a velo. In una padella antiaderente fate rosolare le cipolle e l'aglio in camicia (che poi andrete ad eliminare) insieme a due cucchiai di olio evo; quando saranno imbiondite unite le melanzane ed i pomodorini tagliati, regolate di sale e pepe e lasciate cuocere a fuoco moderato per circa 20 minuti.
  • Eliminate la pelle e l'eventuale osso del pesce spada, tagliatelo a cubetti e fatelo  rosolare in poco olio. (potete infarinarlo a vostro piacimento). Una volta che ha preso colore, trasferitelo nella padella insieme alle melanzane ed i pomodori lasciandolo insaporire per circa 5 minuti
  • Lavate, asciugate le foglie di basilico e tagliatele a coltello, poi distribuitelo sul pesce insieme ad un giro di origano e servite.