giovedì 28 dicembre 2017

ZUPPA DI CAVOLO NERO E FAGIOLI

Il cavolo nero,  ha pochissime calorie ed è ricco di vitamine A e C, di potassio, di ferro e di fibre. Nell’Italia meridionale viene curiosamente definito cavolo senza testa perché non forma una testa di foglie o una palla di fiori immaturi.  È coltivato per lo più in Toscana dove viene utilizzato in moltissime ricette tradizionali, come ad esempio la ribollita.


Ingredienti per 4 persone:

- 1 mazzo di cavolo nero
- 1 carota
- 1 cipolla
- 1 costa di sedano
1 spicchio d'aglio
- 2 patate
- 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
- 250 gr di fagioli  borlotti secchi
- 1 foglia di salvia
- 150 gr di guanciale (facoltativo)
- Olio EVO q.b.
- Sale q.b.
- Pepe q.b.


- Mettete i fagioli in ammollo per circa 12 ore, poi lessateli insieme ad una cipolla, sino a quando risulteranno teneri (circa 1h).

- Pulite la cipolla , la costa di sedano, la carota e lo spicchio d'aglio tritateli e fateli soffriggere in una capiente casseruola con 2 cucchiai di olio evo, poi unite il guanciale tagliato a dadini.

- Mondate il cavolo nero e tagliateli a strisce, sbucciate la patata e riducetela a pezzi non troppo grossi, unite tutto al soffritto ed allungate con un pò di acqua di cottura dei fagioli. Dopo circa mezz'ora, unite il concentrato di pomodoro, la foglia di salvia e regolate di sale. Quando il cavolo e le patate saranno quasi cotti, unite i fagioli e lasciate sobbollire a fuoco basso per altri 10 minuti.

- Tagliate il pane a fette non troppo spesse, fatele leggermente tostare e servitele con la zuppa unendo alla fine un giro di olio evo ed una macinata di pepe.






Nessun commento: