domenica 20 agosto 2017

TAGLIOLINI RISOTTATI GAMBERONI, PEPERONI E ZAFFERANO

Sinceramente non credevo totalmente nella riuscita di questo piatto ma, al di là del mio gusto personale, sentirsi dire "buoni" da una persona molto legata ai sapori tradizionali e capace di cucinare, ha un suo perchè. Il fatto che si tratti del mio papà - che notoriamente non elargisce complimenti a destra ed a manca -  ha un perchè in più.  Che poi per il resto è un primo piatto di facile realizzazione, relativamente veloce ma molto saporito.

Ingredienti per 4 persone:

- 320 gr di tagliolini all'uovo
- 8 gamberoni
- 1 peperone giallo grosso
-1 scalogno (o 1/2 cipolla)
- 1/2 lt. di brodo di pesce (o bisque)
1/2 bicchiere di vino bianco secco
- 3 spicchio d'aglio
- Olio evo q.b.
- 1 bustina di zafferano
- Sale e pepe q.b.


Lavate il peperone, tagliatelo a metà. eliminate il picciolo, i semi, i filamenti interni e riducetelo a pezzetti. Pulite i gamberoni, eliminate il filo interno (tenendo da parte il carapace e le teste) e tagliate anch'essi a pezzi.

Se non avete il brodo di pesce già fatto, tagliate lo scalogno a fettine e ponetelo in una pentola con 2 cucchiai di olio evo; quando sarà appassito aggiungete i carapaci, le teste dei gamberoni ed una manciata di prezzemolo spezzettato con le mani; schiacciate bene il tutto, fate rosolare per qualche minuto, aggiungete il vino bianco e lasciate sfumare. Unite l'acqua sino a coprire il contenuto e fate cuocere a fuoco lento per circa un'ora, poi tramite un colino a maglie strette filtrate il tutto.

Versate parte del brodo o la finta "bisque" (in quella vera ci vorrebbe anche il pomodoro) in una padella piuttosto larga e quando giunge ad ebollizione unite i tagliolini lasciandoli cuocere a fuoco tempo ed aggiungendo altro liquido via via che viene assorbito (come fareste per un risotto).

Prendete altre due padelle, ungetele lo stretto necessario con olio evo, fate soffriggere uno spicchio d'aglio per ogni pentola (che poi andrete ad eliminare); in una mettete i peperoni e nell'altra i gamberoni tagliati a pezzi. Fate cuocere la verdura sino a quando risulterà morbida ed i crostacei solo per qualche minuto, poi spegnete la fiamma coprite e lasciate in caldo. 

Unite la bustina di zafferano al brodo rimasto e versate nella pasta, sino a quando sarà ancora al dente ma il liquido risulterà quasi del tutto assorbito (non devono essere tagliolini in brodo). Aggiungete i gamberi ed i peperoni, regolate di sale e pepe (il tutto tenderà ad essere un pò dolce) e lasciate sul fuoco per qualche minuto in modo che i gusti possano amalgamarsi.



Servite in piatti singoli guarnito con qualche foglia di prezzemolo a piacimento.








Nessun commento: