martedì 10 gennaio 2017

I "CAVOLINI"

A Genova li chiamiamo "cavolini" ma altro non sono che bignè farciti con panna montata , cotti con granella di zucchero in superficie e ricoperti poi da zucchero a velo. A me ricordano molto l'infanzia, quando la Domenica andavo a pranzo dai miei nonni paterni ed immancabilmente il mio caro nonno andava a comprare il classico vassoio di "paste" in cui non potevano mancare i "cavolini".

Ingredienti per 15-20 bignè:

Per la pasta choux:

- 80 gr gr di farina 00
- 60 gr di burro
- 2 uova
- 100 gr di latte ( 1 dl)
- 1/2 bicchiere d'acqua

Per la farcia:

- 200 ml di panna fresca
- Zucchero a velo q.b.

Per la guarnizione:

-  Granella di zucchero 
- Zucchero a velo


In un pentolino versate il latte con l'acqua, 60 gr di burro a temperatura ambiente, mettete sul fuoco e portate ad ebollizione. Poi togliete dal fuoco, unite la farina setacciata e mescolate velocemente in modo che non si formino grumi. Ponete nuovamente la pentola sul fuoco e sempre mescolando attendete che la pasta si stacchi dai bordi e dal fondo. Ritiratela, fatela raffreddare ed unite le uova una alla volta rigirando ed attendendo che il primo uovo risulti amalgamato prima d'inserire l'altro. 

Riscaldate il forno a 190° e ponete un foglio di carta forno su di una leccarda.

Inserite il composto ottenuto in una tasca da pasticcieri o siringa e formate dei mucchietti  sulla placca sui quali spargerete la granella di zucchero; Infornate per circa 15-20 minuti o sino a quando i bignè risulteranno gonfi e coloriti. Sfornateli e fateli raffreddare su di una gratella.

Montate la panna insieme allo zucchero a velo. Tagliate le calotte dei bignè, riempite con la panna montata aiutandovi con una sac à poche e rimettete nuovamente le calotte. Una volta terminato trasferite i "cavolini" in frigo e solo al momento di servirli ricopriteli di zucchero a velo. (la foto mi è scappata prima dell'aggiunta dello zucchero)... 





Nessun commento: