mercoledì 10 agosto 2016

FUSILLI INTEGRALI ALLA CREMA DI EDAMAME


"Con il nome edamame si indica una preparazione dei fagioli di soia acerbi che vengono cotti lessati o al vapore. La soia edamame ha origini antichissime e il nome deriva dalla combinazione delle parole “eda”, che significa “rami”, e “mame” che significa “chicchi”. La fava si presenta allungata, dal sapore delicato e di un colore verde brillante perché la soia edamame viene raccolta quando il bacello è ancora “in erba”, tanto che anticamente i bacelli erano venduti direttamente dal ramo appena tagliato." [Fonte: Web]

Gli Edamame sono ricchi di isoflavoni, magnesio, potassio, fosforo, proteine, vitamine, fibre e rispetto ai fagioli di soia maturi, contengono l’86% di proteine vegetali in più, ovvero il 36% del totale. Generalmente d'importazione, ad oggi sono reperibili nella maggior parte dei supermercati grazie a Orogel che coltiva la soia edamame nelle pianure del Po. I semi selezionati sono certificati OGM free e i bacelli di soia vengono raccolti ancora verdi, lavorati e surgelati immediatamente per conservare al meglio le caratteristiche nutritive.

Un prodotto interessante da un punto di vista salutare ma anche molto versatile in cucina grazie al gusto particolare, piacevole e delicato che permette di accostare questi fagioli di soia a tanti altri ingredienti. Questa è la prima di tante altre ricette con gli edamame... vi avverto... :)

Ingredienti per 4 persone:

- 320 gr di fusilli integrali
- 300 gr di Edamame surgelati Orogel
- 2 cucchiai di pecorino o parmigiano (facoltativo)
- 1 spicchio d'aglio
- 3 cucchiai di olio EVO
- 1 manciata di pinoli
- 5 foglie di basilico 
- Sale q.b.
- Pepe q.b.

Portate ad ebollizione una pentola d'acqua, (senza salarla) versate gli edamame , lasciate lessare per 5 minuti, scolateli (tenendo da parte un pò d'acqua di cottura) e fateli raffreddare. 

Mettete i fagioli nel mixer, (lasciandone due cucchiai interi) insieme all'aglio, i pinoli, il basilico (o altra erba aromatica), l'olio, sale, pepe e  qualche cucchiaio di acqua di cottura; poi  frullate il tutto sino ad ottenere la consistenza desiderata.

Cuocete la pasta in acqua salata, scolatela e conditela con la crema di edamame in una terrina o in singoli piatti. Spolverizzate con il pecorino o parmigiano e guarnite con i fagioli di soia interi tenuti da parte e qualche pinolo. 







Nessun commento: