domenica 26 giugno 2016

ALETTE DI POLLO PICCANTI AL FORNO


Nonostante le alette di pollo vengano considerate una parte "poco nobile" del pollo, sono molto saporite, economiche  e si prestano a mille preparazioni in particolare fritte o al forno. Questa ricetta è un pochino lunga da preparare, sopratutto per il tempo della marinatura ma alla fine vi posso assicurare che ne vale la pena... potreste gustarle magari con amici davanti alle partite come farò io domani sera, regolandovi sul grado di piccantezza.

Ingredienti per 4 persone:

- 8 ali di pollo
- 1 cm di zenzero fresco
- 2 spicchi d'aglio
- 1 limone (succo)
- 5/6 cucchiai di salsa messicana 
- 3 cucchiai di zucchero di canna
- 1 cucchiaio di salsa di soia
- 4 cucchiai di aceto di mele (o di vino)
- Qualche goccia di tabasco
- Farina q.b.
- Sale e pepe q.b.
-4 cucchiai di  olio extravergine di oliva 



Con un coltello dividete le ali di pollo eliminando le parti prive di polpa. Disponetele in una ciotola piuttosto capiente, conditele con il succo del limone, una parte dell'aglio tritato (potete utilizzare anche quello in polvere), il sale, il pepe, l'olio extravergine di oliva ed amalgamate il tutto con le mani. Coprite con carta trasparente da cucina e lasciate riposare in frigorifero per qualche ora.( anche una notte se avete tempo).

Preriscaldate il forno a 180°.

Infarinate le ali di pollo, trasferitele su di una teglia foderata di carta d'alluminio ed infornatele per 15 minuti. Nel frattempo in un pentolino fate scaldare il restante aglio, lo zenzero, la salsa messicana, quella di soia, l'aceto di mele, un pochino di tabasco e fate cuocere a fuoco moderato per qualche minuto.

Trascorsi i 15 minuti, tirate fuori le ali di pollo, giratele ed infornatele nuovamente per 10 minuti. A questo punto, disponete nuovamente il pollo in una ciotola, versateci sopra la salsa preparata, mescolate e rinfornate per altri 10 minuti.  Servitele calde ma, anche tiepide. 





Nessun commento: