venerdì 7 novembre 2014

SUSHI FATTO IN CASA

Ebbene si, anche se raramente - dati i tempi della preparazione - mi diletto a preparare il sushi casalingo. Vi dico subito, che non è difficile, occorre solo prendere un pò di confidenza (soprattutto con la cottura del riso), ed avere un minimo di manualità. Vi dico anche che probabilmente tra gli ingredienti avanzerà qualcosa (tipo avocado, cetriolo, o parte del pesce stesso), che però potrete utilizzare in parte come guarnizione, ed in parte nella preparazione di altre ricette.
Il pesce che utilizzerete dipende dai vostri gusti... e da ciò che trovate; in questo caso io ho utilizzato salmone, tonno, gamberi e rana pescatrice ma, sono ottimi anche la cernia, gli sgombri, il pesce spada, la palamita, e le seppie. Utilissima all'inizio... la stuoina di bambù!!

Fondamentale: Utilizzate solo pesce abbattuto!!

Quindi... facciamo mente locale.. ed iniziamo con Futomaki, Huramaki, ed Hosomaki..



Ingredienti per 2 persone:


Per il riso (riso Gohan):

- 350 gr di riso per sushi
- Aceto di mele una tazzina da caffè
- Sale un cucchiaio
- Zucchero un cucchiaio
- Acqua

Per il "sushi"

- 1 confezione di alghe Nori
- 1 fetta di tonno sottile
- 1 piccolo trancio di salmone (preferibilmente dalla parte della coda)
- 1 avocado (che avanzerà)
- 1 cetriolo
- 1 cipollotto
- Wasabi in pasta

Per l'accompagnamento:

- Wasabi in pasta
- Salsa di soia
- Zenzero marinato


Preparazione del riso:

Versate il riso in un contenitore, copritelo con l'acqua, strofinatelo con le mani. Vedrete che l'acqua tenderà al bianco.. eliminatela, e ripetete il procedimento sino a che l'acqua sarà limpida.










Trasferite il riso in una pentola non troppo grossa, copritelo con l'acqua (che dovrà superare il riso di circa un dito), mettete la casseruola sul fuoco con un coperchio, e lasciate cuocere a fiamma alta sino all'ebollizione. A questo punto abbassate la fiamma al minimo e lasciate cuocere per 15 minuti (non di più.. se avete seguito alla lettere le istruzioni, il riso sarà perfetto. E comunque.. meglio al dente che scotto). Trascorso questo tempo, spegnete il fuoco, e senza togliere il coperchio lasciate riposare per 5 minuti.





Nel frattempo preparate il condimento: in un pentolino, versate l'aceto di mele, lo zucchero ed il sale, e lasciate cuocere a fiamma bassa sino a che zucchero e sale si saranno completamente sciolti.




Trasferite il riso in una grossa ciotola di legno (ammetto che essendone sprovvista, ho sopperito alla mancanza con una ciotola di vetro), versateci il condimento appena preparato, e con una spatola di legno "tagliate il riso" o mescolatelo delicatamente in modo che i chicchi non si spezzino. Lasciate raffreddare.






La parte più " laboriosa" è terminata, ora arriva quella più divertente e manuale: stendete la stuoia di bambù sul piano di lavoro, ed appoggiateci sopra un foglio d'alga con la parte lucida verso la stuoia. 


  • Futomaki: 2 o più ingredienti 

Bagnate le mani con acqua fredda, prendete il riso, ed iniziatelo a stendere sull'alga lasciando uno spazio vuoto di circa 2 cm sul lato superiore. Quando il riso sarà omogeneo, versate un pò di pasta wasabi sul dito indice, e stendetela al centro del riso per la larghezza.










Sbucciate e tagliate mezzo avocado, ricavandone due striscioline di circa 1 cm di spessore, tagliate salmone in strisce dello stesso diametro, e posizionate avocado e salmone sopra il wasabi allineati. (oppure salmone e cipollotto con lo stesso procedimento). In questo caso, io mi sono limitata a due soli ingredienti.


Futomaki Salmone ed Avocado


Futomaki Gamberi ed Avocado

Ora aiutandovi con la stuoina, arrotolate il tutto, e premendo leggermente...avrete cosi un "rotolone" compatto . Trasferite il rotolo su di un tagliere, bagnate la lama di un coltello affilato, e tagliate a fette dello spessore di circa 2 cm.










Futomaki




  • Hosomaki: un solo ingrediente

Tagliate il foglio di alga in due, seguendo le linee, ed appoggiatene una parte sulla stuoia. Stendete il riso ed il wasabi seguendo il procedimento precedente ma, mettete solo una strisciolina di pesce. Io in questo caso ho utilizzato la rana pescatrice. Arrotolate l'alga nel senso della larghezza come in precedenza, trasferite il rotolo su di un tagliere, bagnate la lama di un coltello, e tagliate a fette più sottili.




Hosomaki Rana Pescatrice




Hosomaki




  • Uramaki: riso esterno

Avvolgete la stuoina con carta trasparente da cucina.. stendete il riso su tutta la superficie, coprite con semi di sesamo bianchi e neri tostati.






A questo punto, girate in modo che l'alga rimanga verso di voi. Stendete il wasabi al centro.. distribuite gli ingredienti sopra ( io ho messo tonno e cetriolo).. ed aiutandovi con la stuoina arrotolate il tutto. Tagliate poi a circa 2 cm di spessore.









Uramaki Tonno e Cetriolo



  • Nigiri Sushi : tagliate il pesce a fettine sottili (io ho utilizzato rana pescatrice, salmone e tonno) e su ogni fettina, stendete a piacimento un pò di wasabi. Bagnate le mani con acqua, prendete il riso, e formate delle polpettine. Mettete la fettina di pesce sul palmo della mano con il wasabi rivolto verso l'alto; appoggiate la polpettina sul pesce, e premete leggermente con l'indice ed il medio dell'altra mano. Girate ora la polpettina e continuate a premere anche lateralmente sino a che il pesce diventi un tutt'uno con il riso, e vada a coprirlo da tutti i lati sulla parte superiore. (Foto appena possibile)


Trasferite il tutto in vassoi, o in piatti lunghi e servite accompagnati da salsa di soia, zenzero marinato (che presenterete il singole coppette) e wasabi. 














Nessun commento: