venerdì 20 giugno 2014

"FRISCEU" AI SAPORI DI LIGURIA E CALABRIA


Con il termine "Frisceu", in Liguria si intendono le frittelle a base di pastella e qualsiasi altro ingrediente, dal baccalà, alle verdure, all'uvetta, alle mele. Le più classiche e semplici qui sono a base di cipollotti e lattuga ma, oggi ho fatto una variazione sul tema.


Ingredienti per circa 4 persone:


- 150 gr di farina 00
- 1,5 dl d'acqua fredda
- 1/2 cucchiaino di lievito in polvere (o 1 albume d'uovo montato a neve)
- sale q.b.
- 1 cipolla di tropea
- maggiorana
- timo
- basilico
- erba cipollina
- salvia
- olio per friggere


In una ciotola, fate una pastella piuttosto densa amalgamando la farina, l'acqua il sale ed il lievito.

(Se invece del lievito optate per l'albume d'uovo, montatelo a neve ben ferma in un'altra ciotola, ed aggiungetelo alla pastella solo dopo aver terminato con gli altri ingredienti.)

Affettate e tagliate le cipolle a pezzettini piuttosto piccoli, spezzettate i sapori, ed inserite nella pastella mescolando.

(se avete optato per l'albume, aggiungetelo solo ora rimescolando dal basso verso l'alto)



Scaldate l'olio in una padella, e quando giunge a temperatura, versatevi il composto a cucchiaiate e fate dorare le frittelle girandole in modo che prendano colore da entrambe le parti. Scolatele e mettetele su carta paglia o assorbente.

Salate e servite calde.





1 commento:

Anonimo ha detto...

Magnifico!!!