giovedì 15 maggio 2014

LASAGNE DI NONNA M.

Non è esattamente la stagione più appropriata per questo piatto ma, ripensando a quando mia nonna le cucinava, ed a quanto ne ero ghiotta, mi è venuta voglia di mangiarle nuovamente.

Dopo aver provato a prepararle con le lasagne fresche, e con le lasagne "sfogliavelo" di Giovanni Rana, ho optato per la seconda soluzione, più veloce ma, con un risultato altrettanto ottimo.

Ingredienti per 6/8 persone

- 1- 1 1/2 confezione di lasagne sfogliavelo Giovanni Rana
- 1 Kg gr di carne da ragù macinata fine
- 500 gr di pasta di salsiccia macinata fine
- 1 bottiglia di passata di pomodoro
- 1 cipolla piccola
- 1 carota
- 1 costola di sedano
- 1 spicchio d'aglio
- 8 fette di prosciutto cotto
- 8 fette di fontina
- Parmigiano/pecorino
-  Finta besciamella (min 5 dl)
- 1 bicchiere di vino rosso
- Burro
- Sale q.b.
- Pepe q.b.

Per finta besciamella:

- 1L di latte
- 100 gr di farina
- Parmigiano/Pecorino grattugiato
- noce moscata q.b.
- sale q.b.

Lavate, mondate la cipolla, il sedano e la carota, tritatele grossolanamente e mettetele a rosolare in una pentola antiaderente o di coccio.

Aggiungete la pasta di salsiccia e la carne, fatele rosolare,sfumatele con il vino rosso, ed una volta evaporato aggiungete la salsa di pomodoro. fate cuocere a fiamma bassa per circa due ore, aggiungendo brodo o acqua nel caso asciugasse troppo. A fine cottura regolate di sale e pepe.

Preparate ora la finta besciamella: scaldate il latte senza farlo bollire, versate la farina setacciata gradualmente, e mescolate affinchè non si formino grumi. Appena la crema inizierà a rapprendersi, togliete dal fuoco, ed aggiungete la noce moscata, il sale,  ed il formaggio. Rimettete il pentolino sul fuoco e lasciate scaldare sino a che la besciamella non si sarà addensata,(non troppo), continuando a mescolare.

Coprite il fondo di una teglia di circa 23x30 cm, con uno strato sottile di besciamella (se utilizzate quella acquistata, allungatela prima con un pò di latte in modo che risulti più fluida), e ponetevi sopra le lasagne senza farle sbollentare (sono piuttosto grandi, per cui una dovrebbe bastare)





Aggiungete il ragù,e spolverate con abbondante parmigiano o pecorino a vostro gusto. Passate poi a stendere un altro strato di lasagne, e copritele con la finta besciamella, il prosciutto e la fontina, che a vostro piacimento potrete mettere a fette o a pezzetti.











Continuate gli strati sino a terminare con ragù e parmigiano, sui quali andrete a spargere dei fiocchetti di burro. Disponete la teglia nel forno preriscaldato a 180° e lasciate cuocere per circa 15 min.







Servite calde.

Essendo le sfogliavelo molto sottili, potete permettervi di fare più strati, senza appesantire più di tanto il piatto.








Nessun commento: