martedì 31 maggio 2016

SFORMATINI DI ORZO, SALSICCIA PICCANTE E MOZZARELLA

Che dire... pochi ingredienti ma ben assortiti per un antipasto (viste le dimensioni) completo che in fondo ha un suo perché... Naturalmente potete sostituire all'orzo qualsiasi altro cereale ed alla salsiccia piccante quella normale.

Ingredienti per 4 persone:

- 160 gr di orzo
- 160 gr. di salsiccia piccante
- 160 gr di mozzarella
- Sale
- Burro q.b.
- Pangrattato q.b.
- 1 spicchio d'aglio
- 1 rametto di rosmarino


Cuocete l'orzo in acqua bollente salata insieme ad uno spicchio d'aglio ed un rametto di rosmarino (che poi andrete ad eliminare) per circa 20 minuti. Scolatelo, trasferitelo in una terrina e lasciatelo intiepidire

Spellate la salsiccia, schiacciatela con una forchetta e passatela in una padella calda senza condimenti per un minuto, poi unitela all'orzo, regolate di sale  e mescolate il tutto.Tagliate la mozzarella a fette sottili o a pezzettini.

Preriscaldate il forno a 180°.

Ungete delle pirofile monoporzioni con il burro e foderatele di pangrattato. Disponete uno strato di orzo e salsiccia, poi la mozzarella e nuovamente l'orzo sino ad esaurimento degli ingredienti, terminando con l'orzo sul quale spargerete un pò di pangrattato.

Infornate per circa 30 minuti e servite caldo.

Naturalmente potete utilizzare un'unica pirofila più grande.









venerdì 27 maggio 2016

INSALATA DI FARRO, MELONE E SALMONE... NEL MELONE.


Un piatto molto "estivo" (seppur qui dell'Estate non se ne veda nemmeno l'ombra), nutriente, ricco di vitamine, molto fresco ed ideale se volete cucinare il meno possibile. Da provare l'abbinamento melone e salmone affumicato.

Ingredienti per 2 persone:

- 1 piccolo melone
- 120 gr di farro
- 60 gr di salmone affumicato
- 1 piccolo cuore di sedano
- 1 piccolo zucchino
- 1 limone (o due lime)
- Zenzero fresco q.b. (facoltativo)
- Sale q.b.
- Pepe q.b.
- Olio extravergine di oliva
- 1 rametto di menta (o basilico)


Fate lessare il farro in acqua bollente salata per circa 15-20 minuti. Tagliate il melone in due orizzontalmente, eliminate i semi con un cucchiaio, scavatelo e tagliate la polpa a pezzetti. Lavate il sedano, eliminate i fili con l'aiuto di un pelapatate ed affettatelo sottilmente; mondate lo zucchino e ricavatene delle rondelle. Spremete il limone o i lime.

In una ciotola unite tutti gli ingredienti e conditeli con l'olio, il succo di limone, le foglie di menta lavate e sminuzzate e lo zenzero grattugiato (facoltativo). Regolate di sale e pepe, mescolate  e trasferite il tutto nei due mezzi meloni scavati, guarnendo con qualche fogliolina di menta.






martedì 24 maggio 2016

MINI BURGER DI QUINOA, CANNELLINI E ZENZERO CON SALSA ALLO YOGURT


Un secondo piatto light ma gustoso od uno street food altrettanto nutriente e con poche calorie a seconda di come lo servite..

Ingredienti per 10 mini burger:

- 200 gr di quinoa
- 400 ml di acqua
- 230 gr di fagioli cannellini cotti (o in scatola)
- 1/2 spicchio d'aglio
- Zenzero fresco grattugiato q.b.
- Curcuma fresca grattugiata q.b.
- 5 steli di erba cipollina
- 1/2 limone (succo)
- 2 cucchiai di fecola di patate
- Sale q.b.

Per la salsa allo yogurt:

- 1 confezione di yogurt greco
- Qualche goccia di limone
- Erba cipollina
- Zenzero fresco grattato


Sciacquate la quinoa in modo da eliminare l'amaro. Poi mettetela in una pentola con l'acqua, accendete il fuoco, portate ad ebollizione, e calcolate 10-15 minuti di cottura. Spegnete la fiamma e fatela riposare per altri 10 minuti.

Preparate la salsa, mischiando lo yogurt con il succo di limone, il sale, lo zenzero grattato e l'erba cipollina tagliata. 

Mettete la quinoa nel mixer insieme ai cannellini, il succo di limone, il sale, lo zenzero e la curcuma, frullate, trasferite il tutto in una ciotola ed aggiungete la fecola di patate mescolando. Quando l'impasto avrà raggiunto una certa consistenza, formate dei burger (con l'aiuto di un coppapasta) e trasferiteli in una padella nella quale avrete versato un cucchiaio di olio di oliva. fate cuocere per circa 3-4 minuti per parte.

Potete servirli insieme ad un'insalata accompagnata dalla salsa allo yogurt, o in mezzo ai burger buns... e buon appetito!! 










sabato 21 maggio 2016

BURGER BUNS (PANINI PER HAMBURGER)

I classici panini per Hamburger, soffici ma che non si rompano e non assorbano troppo i liquidi. E' più facile a farsi che a dirsi, seppur esistano ricette differenti e seppur i miei avrebbero dovuto rimanere un pò più coloriti...

Ingredienti per circa 8-10 panini (a seconda delle dimensioni)

- 250 gr di farina 00 (o 500 gr se utilizzate solo questa)
- 250 gr di farina manitoba
- 125 gr di acqua tiepida
- 125 gr di latte a temperatura ambiente
- 50 gr di burro ammorbidito
- 20 gr di zucchero
- 1 cucchiaino di miele
- 1 cucchiaino di sale
- 16 gr di lievito di birra fresco (o 1 bustina di secco)
- 1 uovo sbattuto con un cucchiaino d'acqua
- Semi di sesamo q.b.


Sciogliete il lievito ed il miele in pochissima acqua. In una terrina mescolate le due farine setacciate, il sale, lo zucchero, il latte, l'acqua ed iniziate a mescolare; poi unite il lievito sciolto ed il burro ammorbidito continuando a lavorare l'impasto sino a che avrà assunto una certa elasticità. Trasferite poi l'impasto in una ciotola piuttosto capiente e lasciatelo riposare coperto sino a che non avrà raggiunto il doppio del volume (minimo 1 ora).

Trascorso questo tempo, dividete l'impasto in tante palline del peso di circa 80 gr l'una ( a seconda di come volete i panini) che deporrete su una teglia foderata di carta forno e che lascierete riposare coperte ancora per una mezz'ora.

Preriscaldate il forno a 190/200°. Spennellate la superficie dei buns con il tuorlo d'uovo mischiato all'acqua, guarnite con i semi di sesamo e fate cuocere per 15 minuti.  Poi togliete dal forno e lasciate raffreddare.

Io oggi li ho riempiti con insalata, pomodori, burger di quinoa e salsa allo yogurt...










mercoledì 18 maggio 2016

STRACCETTI DI POLLO FILANTI ALLA PIZZAIOLA

Sarà che in questo periodo mangio solo cereali, legumi, insalata e pollo... e la cosa per il momento non mi dispiace più di tanto.

Ma a proposito di pollo... pollo, pomodoro, mozzarella ed origano... un secondo molto semplice e veloce ma altrettanto saporito e con pochissimi ingredienti. Io in questo caso preferisco la coscia disossata che resta decisamente più morbida ma nulla vieta di utilizzare il petto o perchè no, anche il tacchino se lo preferite.

Ingredienti per 2 persone:


- 300 gr di coscia di pollo disossata
- 100-150 ml di salsa di pomodoro
-1 mozzarella
- Farina q.b.
- 1 spicchio d'aglio
- 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
- Sale q.b.
- Pepe q.b.
- Origano (facoltativo)


Come prima cosa preparate una salsa di pomodoro con un goccio d'olio, sale, pepe ed uno spicchio d'aglio; quando sarà addensata, spegnete il fuoco e mettetela da parte. 

Tagliate la coscia di pollo disossata a listarelle, infarinatela e mettetela a rosolare in una padella con 1 cucchiaio d'olio per quahe minuto; aggiungete la salsa di pomodoro e mescolate. Disponete sopra la mozzarella tagliata a fettine, incoperchiate e lasciate cuocere sino a che il formaggio si sarà fuso. 

Cospargete il tutto con un pò di origano e servite caldo.





domenica 15 maggio 2016

POLLO CON GLI ANACARDI


Un piatto dal sapore asiatico, in particolare Thailandese. Un mix di sapori contrastanti ma piacevoli se ben dosati ed equilibrati.. una ricetta semplice ma molto saporita.

Ingredienti per 2 persone:



-  300 gr di petto o coscia disossata di pollo
- 1 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato
- 2 cipollotti (o 1/2 cipolla)
- 50 gr di anacardi
-  2 cucchiai di salsa di soia
- 1 /2 cucchiaio di salsa di pesce (facoltativa)
- 2 cucchiai di olio di semi (o di cocco)
- Farina di riso q.b.
-  25 ml di acqua 


Tagliate il pollo a tocchetti e passatelo nella farina di riso. Fate tostare gli anacardi nel wok, metteteli da parte, tagliate i cipollotti finemente e grattate la radice di zenzero dopo averla sbucciata. 

Fate scaldare un cucchiaio di olio di semi nel wok, unite la cipolla e lo zenzero, fate cuocere un minuto e poi aggiungete il pollo infarinato. Quando la carne sarà ben rosolata, unite la salsa di soia, quella di pesce ed l'acqua; mescolate e fate cuocere ancora per una decina di minuti sino a quando il pollo sarà ben corro e la salsa cremosa, aggiungendo nel caso ancora un goccio d'acqua se tende ad asciugare troppo.

Prima di servire guarnite con la parte verde dei cipollotti o con qualche filo di erba cipollina tagliato a pezzetti. Come per il pollo al curry, potete accompagnare con riso Basmati bollito.






giovedì 12 maggio 2016

"PIZZA" IN PADELLA


Non me ne vogliano gli amanti della classica "Pizza".. ma questa è una ricetta alternativa ad uno dei piatti più amati dagli Italiani, semplice e veloce. La classica ricetta salva cena per quando si hanno solo 15 minuti di tempo.
Questa è la ricetta di base (margherita) con l'aggiunta di qualche oliva ma, potete variare il condimento a vostro piacere. Per una pizza più grande (e quindi una padella più grande) basterà aumentare le dosi proporzionalmente. La cosa fondamentale è che il coperchio chiuda ermeticamente la padella durante la cottura.


Ingredienti per una pizza diam. 22/24 cm:


- 170 gr di farina 0 (o Manitoba)
- 1/2 cucchiaino di zucchero
- 1/2 cucchiano di sale
- 150 ml di acqua tiepida
- 6 gr di lievito istantaneo per torte salate
- 1 cucchiaio d'olio
- 200 ml di passata di pomodoro
- 60 gr di mozzarella ( per la Margherita)
- Olive o condimento a piacere


Cuocete la passata di pomodoro prima con un pò d'olio ed un pò di sale, in quanto con la breve cottura della "pizza" in padella, e la temperatura piuttosto bassa, rischierebbe di restare cruda.

Setacciate la farina con il lievito. Ungete una padella 22/24 cm. di diametro, aggiungete la farina setacciata, lo zucchero, il sale, l'acqua e l'olio e lavorate con una spatola in silicone od una frusta in modo da creare un impasto omogeneo direttamente in padella che andrete a stendere uniformemente.

Stendete la passata di pomodoro sull'impasto, lasciando circa un cm di bordo esterno libero. Coprite ermeticamente con un coperchio, accendete il fuoco e fate cuocere per circa 8- 10 minuti  a fiamma bassa. Trascorso questo tempo, aggiungete la mozzarella tagliata a cubetti piccoli (nel mio caso anche le olive) rimettete il coperchio e fate cuocere ancora per qualche minuto in modo che il formaggio possa sciogliersi. E voilà.... 






domenica 8 maggio 2016

TEGLIA DI PATATE E FRIGGITELLI AL FORNO.


Dopo la pasta con friggitelli e pomodorini, passiamo ad un'altra ricettina semplice semplice ma altrettanto gustosa.. I pinoli sono facoltativi ma, da buona Ligure cerco d'infilarli in tutti i piatti...

Ingredienti per 4 persone:


- 400 gr di patate
- 400 gr di friggitelli
- 1 spicchio d'aglio
-  3 cucchiai di pan grattato
- 1 manciata di pinoli
- 5 filetti di acciughe sott'olio
- Olio extravergine di oliva q.b.
- Sale q.b.


Sbucciate le patate, tagliatele a tocchetti e mettetele in una ciotola d'acqua fredda per circa un'ora in modo che rilascino l'amido. Trascorso questo tempo, scolatele ed asciugatele.

Preriscaldate il forno a 200°

In una terrina mischiate il pan grattato con il sale e l'olio extravergine di oliva, sgranate l'impasto con una forchetta, condite bene le patate, trasferitele in una pirofila insieme allo spicchio d'aglio sbucciato ed infornate per circa 10-15 minuti.

Nel frattempo lavate i friggitelli. Se sono piccoli limitatevi a togliere il picciolo, se più grandi e corposi, tagliateli in due nel verso della lunghezza ed  eliminate anche i semi interni.

Trascorsi i 10 min di cottura delle patate, togliete la pirofila dal forno, unite una manciata di pinoli, i filetti di acciughe tagliati a pezzetti, i friggitelli ed infornate nuovamente per una decina di minuti sino a quando i peperoni si saranno ammorbiditi. 

Servite caldi o tiepidi.








TORTIGLIONI INTEGRALI CON FRIGGITELLI E POMODORINI


I friggitelli sono una varietà di peperoni, verdi piccoli e non piccanti. Sono composti soprattutto da acqua, zuccheri, fibre, proteine e grassi. Sono ricchi di sali minerali e vitamine; inoltre contengono diversi amminoacidi, tra cui acido aspartico, valina e leucina. I friggitelli sono poco calorici: cento grammi di prodotto edibile contengono circa 20 calorie. La presenza di vitamina C presente nei friggitelli li rende alimenti in grado di contrastare l'attività dei radicali liberi mentre le fibre rendono i peperoni un alimento particolarmente indicato per chi segue regimi ipocalorici dato che regalano un immediato senso di sazietà. La presenza del potassio garantisce delle proprietà diuretiche, mentre la presenza della luteolina consente di rallentare l’invecchiamento delle cellule del cervello per favorire il rendimento della memoria. [Fonte: Web] 

Ingredienti per 4 persone:


- 320 gr di pasta corta
- 300 gr di friggitelli
- 1 spicchio d'aglio
- 12 pomodori ciliegino o pachino
- Olio extravergine di oliva q.b.
- Sale q.b.
- Peperoncino fresco (facoltativo)
- 1 ciuffo di basilico


Lavate i pomodorini, tagliateli a metà ed eliminate i semi interni. Lavate i friggitelli, eliminate il gambo ed i semi se grossi e corposi. 

In una padella antiaderente piuttosto grande (dovrà contenere anche la pasta) fate dorare uno spicchio d'aglio (che poi andrete ad eliminare) ed il peperoncino fresco a rondelle  in poco olio extravergine di oliva; unite i friggitelli, salate e fateli cuocere per circa 5 minuti a fiamma vivace. Aggiungete i pomodori, abbassate leggermente la fiamma (non troppo altrimenti lessano) e spadellate per altri 10 minuti affinché il liquido di cottura si ritiri.

Nel frattempo cuocete la pasta in acqua salata lasciandola piuttosto al  dente; scolatela ed unitela ai peperoni e pomodori lasciando insaporire per 2-3 minuti a fiamma media in modo che s'insaporisca.

Servite calda guarnendo con ciuffo di basilico.






giovedì 5 maggio 2016

FINTA FRITTATA DI AGRETTI E CIPOLLA DI TROPEA AL FORNO


Un piatto leggero, semplice e salutare  totalmente gluten free ma nello stesso tempo saporita,  da gustare come antipasto o secondo piatto. Finta frittata in quanto a posto delle uova viene utilizzata la farina di ceci.

Ingredienti per 4 persone:

- 1 bicchiere di farina di ceci
- 1 bicchiere d'acqua
- 1 mazzo di agretti
- 1 cipolla di tropea
- 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
- 1 cucchiaino di curcuma (per dare il giallo)
- Sale q.b.
- Pepe q.b.



In una terrina miscelate la farina di ceci, l'acqua, la curcuma, il sale ed il pepe sino ad ottenere una pastella piuttosto fluida e priva di grumi ( a piacimento potete aggiungere spezie o peperoncino) e lasciatela riposare in frigo per circa 1 ora.

Tagliate le radici degli agretti, puliteli, lavateli in modo da eliminare ogni residuo di terra, e riduceteli a pezzetti. Sbucciate la cipolla ed affettatela sottilmente.

In una padella antiaderente fate soffriggere la cipolla in poco olio, unite gli agretti e lasciateli stufare per pochi minuti sino a quando diventeranno morbidi. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.

Preriscaldate il forno a 180°.

Unite gli agretti e la cipolla al composto di farina di ceci, amalgamate il tutto e versatelo in una pirofila in modo che l'altezza della pastella non superi 1 cm. e cospargete con poco olio.

Lasciate cuocere in forno sino a quando la frittata avrà raggiunto la doratura. Servitela tiepida o fredda magari accompagnata da un'insalata. 
Naturalmente può essere cucinata anche in padella ma, occorrerà girarla a metà cottura.







lunedì 2 maggio 2016

INVOLTINI DI POLLO CON MELA E PANCETTA


Ho trovato questa ricetta in rete e.. come al solito l'ho stravolta a mio piacimento sostituendo la carne rossa con il pollo, la panna con il latte di cocco ed aggiungendo la paprika. Ottimi se come me amate  i contrasti...

Ingredienti per 4 persone:


- 8 fette di petto di pollo sottili
- 100 gr di pancetta affumicata (a listarelle o cubetti)
- 2 mele
- 1 noce di burro
- 1 cipolla (o porro)
- Latte di cocco q.b. (o panna da cucina)
- Senape a piacimento
- 1 mestolo di brodo vegetale
- Sale q.b.
- Pepe q.b.
- Paprika (facoltativa)


Sbucciate le mele, eliminate il torsolo e tagliatele a fettine o a cubetti; poi lasciatele appassire in una padella antiaderente con poco burro. In un'altra padella fate rosolare la pancetta, poi unitela alle mele.

Stendete le fettine di pollo, salatele, pepatele, farcitele con le mele e la pancetta, ed arrotolatele su se stesse a formare degli involtini  che fermerete con degli stuzzicadenti.

Tagliate la cipolla od il porro a fettine sottili, fatele appassire  in poco burro, unite gli involtini e lasciateli rosolare girandoli in modo che prendano colore uniformemente; bagnateli con il brodo vegetale e lasciate cuocere per circa 10 minuti a fuoco basso con coperchio.

Trascorso questo tempo, unite qualche cucchiaio di latte di cocco (o panna da cucina)nel quale avrete stemperato la senape, salate e pepate e spolverizzate con un pò di paprika. (facoltativa).

Lasciate cuocere ancora per 5 /10 minuti aggiungendo un goccio di brodo (se è il caso) e servite caldi.