domenica 28 febbraio 2016

SFORMATINI DI AMARANTO E BROCCOLI TANDOORI... QUANDO IL FRIGO PIANGE!!


Eh già... devo ammettere che ogni tanto anche il mio frigo piange!! A parte la presenza di amaranto, quinoa, farine varie, spezie, scatolame e qualche verdura comprata fresca, sembra la classica nebbia in Val Padana, quindi ci si arrangia..
E devo dire che ho cambiato la ricetta minimo 2 volte, sino a che non ho riesumato un fondo di Tandoori Masala e mi sono convinta.  Voi naturalmente potete variare le spezie a seconda di ciò che avete o vi piace.



Ingredienti per 4/5 persone (dipende dalle formine):

- 100 gr di amaranto
- 1 broccolo
- Farina di riso o fecola di patate q.b.
- 1/2 porro o 1/2 cipolla o 1 scalogno
- Tandoori Masala
- Olio d'oliva q.b.
- Sale q.b.



Fate cuocere l'amaranto in acqua bollente per circa 30 minuti, poi spegnete la fiamma e lasciatelo riposare per altri 5 minuti.

Lessate le cime dei broccoli, schiacciatele e passatele in padella con il porro affettato ed un cucchiaio di olio di oliva. 

Preriscaldate il forno a 180°.

In una terrina mischiate l'amaranto ed i broccoli schiacciati, unite qualche cucchiaio di Tandoori Masala (o spezie a vostro piacimento), la farina di riso(o fecola), regolate di sale e mischiate il tutto.

Riempite delle formine in silicone con la crema ottenuta ed infornate per circa 15/20 minuti. Una volta sfornati lasciateli intiepidire e serviteli con una semplice insalata.  Restano morbidi anche raffreddando. (ed Aaron ha avuto modo di assaggiare rubando.. grr ).









giovedì 25 febbraio 2016

AGRETTO SAPORITO CON BUFALA



"La Salsola soda è un’erba spontanea originaria del bacino del Mediterraneo. I nomi comuni con cui la si conosce sono molti e in Italia variano da regione a regione: agretto, barba del frate, roscano, lischi, barba del Negus e capelli del diavolo, solo per citarne qualcuno.
Nomignoli coloriti quanto esplicativi, le piante di agretto infatti formano un fitto tappeto di foglie ritte che ricorda una peluria.
Anticamente veniva coltivata in quanto fonte naturale di carbonato di sodio, che si estraeva dalle sue ceneri, prezioso per la lavorazione del vetro quanto per la produzione di sapone. Le giovani piante invece, ora come un tempo, vengono utilizzate in cucina: possono essere lessate, consumate crude o usate come ingrediente per arricchire frittate o torte salate." [Fonte: Web]

Ingredienti per 4 persone:

- 4 mazzetti di Agretto
- 2 mozzarelle di bufala
- 2 spicchi d'aglio
- 5 acciughe sotto sale
- Olio extravergine di oliva


Pulite le acciughe, dissalatele e frullatele nel mixer insieme agli spicchi d'aglio sbucciati. Poi mettete la crema ottenuta in una padella antiaderente con olio d'oliva e fatela amalgamare.
Eliminate le radici dall'agretto, lavatelo accuratamente, e lasciatelo cuocere per alcuni minuti in acqua bollente salata prima di scolarlo.
Tagliate le mozzarelle di bufala (che devono essere a temperatura ambiente) a pezzetti.
Disponete l'agretto in piatti singoli, versateci sopra la salsa d'acciughe e la mozzarella. Condite con un goccio di olio crudo e volendo con una macinata di pepe.






lunedì 22 febbraio 2016

BURGER DI LENTICCHIE IN GIALLO


Un piatto unico o secondo piatto leggero ma allo stesso tempo saporito e nutriente, da accompagnare con una semplice insalata.

Ingredienti per 2 burger:


- 400 gr di lenticchie già cotte
- 1 piccola cipolla bianca
- Zenzero fresco q.b.
- Curcuma fresca q.b.
- 1/2 cucchiaino di curry in polvere
- 2 lime
- 2 cucchiai di maizema o farina di riso
- Sale
- Semi di sesamo neri
- Olio d'oliva q.b.



Sbucciate la cipolla, affettatela sottilmente e fatela rosolare in una padella antiaderente con 1/2 cucchiaio d'olio. Quando sarà appassita unite le lenticchie, una grattugiata di zenzero fresco, di curcuma fresca e 1/2 cucchiaino di curry, ed il succo di lime. Lasciate insaporire per qualche minuto e regolate di sale.

Spegnete la fiamma, fate intiepidire e passate tutto al mixer sino ad ottenere una crema omogenea. Trasferite il composto in una scodella, unite la maizema (o la farina di riso) e mescolate il tutto.

Oleate leggermente una padella ed aiutandovi con un coppa pasta formate due burger con il composto ottenuto. Cuocete da entrambe le parti sino ad ottenere una crosticina esternamente.

Servite calde accompagnati da un'insalata ed una spolverata di semi di sesamo.







domenica 21 febbraio 2016

MILLESFOGLIE DI CARASAU CON PORRI, BURRATA E BOTTARGA


Che dire, un antipasto forse un pò azzardato nato cosi dal nulla ma, decisamente croccante (forse un pò troppo) e delicato. Le dosi dipendono dalla grandezza delle millesfoglie.

Ingredienti per 4 persone:

- 120/130 gr di pane carasau
- 2-3 porri
- 250 gr di burrata
- Sale q.b.
- olio d'oliva
- Bottarga di muggine o tonno q.b.


Eliminate la parte verde dei porri, le prime foglie esterne e divideteli in due. Portate ad ebollizione una pentola d'acqua immergetevi i porri e lasciateli cuocere per qualche minuto affinché si abborbidiscano. Scolateli con un mestolo forato e lasciateli intiepidire.

Spezzettate la burrata, conditela con un filo d'olio d'oliva, pochissimo sale e tenetela da parte.

Sfogliate i porri, ungete leggermente una padella antiaderente e fateli insaporire sino a terminare la cottura. Dividete il pane carasau in pezzi più o meno della stessa grandezza, ed ungeteli con un pò d'olio d'oliva aiutandovi con un pennello da cucina.

Nei singoli piatti versate un giro d'olio d'oliva, appoggiatevi una sfoglia di pane, una striscia di porro, poi di nuovo il pane, la burrata, sino ad arrivare all'ultimo strato che terminerà con pane, porro e burrata sui quali spolverizzerete la bottarga.





giovedì 18 febbraio 2016

VELLUTATA DI ZUCCA E PORRI ALLA MAGGIORANA CON VONGOLE


Un incontro di sapori direi azzeccato ove il dolce della zucca e la delicatezza del porro si sposano bene con la sapidità delle vongole e la maggiorana aggiunge quel tocco in più.

Decisamente da provare come entrée  o come secondo piatto, a seconda delle quantità. Io ho optato per la prima alternativa servendola nelle "tazze della nonna".

Ingredienti per 4 persone:

- 500 gr di zucca
- 2 patate piccole
- 1 porro
- 2 spicchi d'aglio
- 500 gr di vongole
- Brodo vegetale q.b.
- Olio di oliva q.b.
- 2 rametti di maggiorana


come prima cosa ricordate di mettere a spurgare le vongole in acqua e sale per almeno 3 ore in modo che possano rilasciare la sabbia, smuovendole di tanto in tanto.

Preparate il brodo vegetale.

Pulite la zucca eliminando la scorza, i semi, i filamenti e tagliatela a pezzetti; sbucciate le patate e riducete anch'esse a piccoli pezzi. Disponete le verdure in una pentola, salate leggermente, aggiungete qualche rametto di maggiorana, coprite con il brodo, e lasciate cuocere a fuoco basso sino a che le verdure si saranno ammorbidite.

Scolate le vongole. Sbucciate l'aglio, schiacciatelo e fatelo rosolare in una padella capiente con l'olio d'oliva; poi aggiungete le vongole e coprite con un coperchio. Quando le vongole si saranno aperte, prelevate buona parte dei molluschi, lasciandone però qualcuno nel guscio che serviranno da guarnizione(calcolate 2 a testa).

Filtrate il liquido di cottura delle vongole in modo da eliminare qualsiasi residuo ed aggiungetelo alla zucca e patate. Eliminate i rametti di maggiorana e con un frullatore ad immersione riducete il tutto ad una crema; spegnete il fuoco aggiungete le vongole sgusciate alla vellutata, mescolate, e guarnite con i frutti di mare lasciati interi.

Servite la vellutata calda.












martedì 16 febbraio 2016

LASAGNE DI PANE CARASAU CON RAGU' DI VERDURE E CREMA DI RICOTTA


Il pane Carasau è un tipico pane Sardo, originario della Barbagia anche conosciuto come Carta musica per la sua caratteristica croccantezza. 

Il pane carasau viene utilizzato spesso come alternativa alla classica lasagna ed in questo caso io l'ho condito con un semplice ragu vegetariano ed una crema di ricotta al posto della besciamella, rendendo cosi il piatto un pò più leggero.

Ingredienti per 4 persone:


- 300 gr di pane carasau
- Brodo vegetale q.b.
- 400/500 gr di pomodori pelati
- 1 melanzana rotonda non troppo grossa
- 1 carota (facoltativo)
- 2 zucchine piccole
- 1 peperone
- 1 cipolla
- 250 gr di ricotta
- Erbe aromatiche
- Peperoncino (facoltativo)
-  1-2 cucchiai di olio di oliva
- Parmigiano Reggiano q.b.


Frullate i pomodori pelati nel mixer e metteteli da parte; affettate la cipolla e tagliate a pezzi piccoli la melanzana, gli zucchini, ed il peperone. 

Fate scaldare uno o due cucchiai di olio di oliva in una casseruola, aggiungete la cipolla che farete rosolare, poi unite il resto delle verdure. Quando saranno ammorbidite versate i pelati frullati, regolate di sale, aggiungete un mazzetto di erbe aromatiche (che poi andrete ad eliminare), un pò di peperoncino (facoltativo) e terminate la cottura con il coperchio, versando  un pò d'acqua nel caso il ragù di verdure tendesse ad asciugare troppo.

Preparate il brodo vegetale ed  ammollate le sfoglie di pane carasau in una pirofila, versando su di esse il liquido con un mestolo. 

Preriscaldate il forno a 180°

In un piatto a parte lavorate la ricotta con un pochino di brodo sino ad ottenere una crema omogenea.

Quando il pane carasau si sarà ammorbidito e raffreddato iniziate con la composizione delle lasagne; ponete le sfoglie di pane sul fondo di una teglia, aggiungete il ragù di verdure, spolverate con il parmigiano, poi nuovamente pane carasau, crema di ricotta e parmigiano. Terminate con uno strato di sugo sul quale aggiungerete abbondante parmigiano ed un giro d'olio d'oliva.


Infornate per 10/15 minuti e servite calde.




lunedì 15 febbraio 2016

TORTIGLIONI INTEGRALI CON SPECK E CIPOLLE IN ROSSO


Un primo facile e veloce da preparare senza rinunciare al gusto che può essere accentuato da un pò di peperoncino e da una bella grattata di pecorino.

Ingredienti per 4 persone:


- 350 gr. di tortiglioni integrali (o altra pasta corta)
- 1 cipolla rossa
- 200 gr di speck tagliato a striscioline
- Peperoncino (facoltativo)
- 1 cucchiaio di olio
- Pecorino romano o Parmigiano


Sbucciate ed affettate la cipolla, tagliate lo speck a listarelle. Fate scaldare un cucchiaio d'olio in una casseruola antiaderente, unite le cipolle, lo speck, il peperoncino (facoltativo)  e lasciate soffriggere.

Quando le cipolle saranno ammorbidite, versate la salsa di pomodoro, salate, e terminate la cottura.

Portate ad ebollizione una pentola d'acqua, salatela, versate i tortiglioni e scolateli quando saranno al dente. Uniteli alla salsa e lasciate cuocere ancora un minuto in modo che da amalgamare il tutto.

Servite caldi con una bella grattugiata di Pecorino romano o Parmigiano.








venerdì 12 febbraio 2016

SPAGHETTI ALLA CREMA DI POMODORI SECCHI E FILI DI ZUCCHINE


Un primo piatto veloce, colorato  e saporito grazie ai pomodori secchi, con un punto di delicatezza e freschezza dato dalla robiola e dagli zucchini.


Ingredienti per 4 persone:

- 350 gr di spaghetti
- 4 pomodori secchi
- 200 gr di robiola
- 2 zucchine piccole
- 1 manciata di pinoli
- Olio extravergine di oliva q.b.
- Sale e pepe q.b.



Mondate e lavate le zucchine, tagliatele sottilmente con una mandolina od un pela patate nel senso della lunghezza e riducetele ulteriormente a striscioline. fatele poi saltare in una padella antiaderente, con un cucchiaino d'olio ed uno spicchio d'aglio schiacciato che poi andrete ad eliminare. Quando saranno appassiti ma ancora croccanti, spegnete il fuoco e teneteli da parte.

Portate ad ebollizione una pentola d'acqua ed unite gli spaghetti.  Mentre la pasta arriverà a cottura, frullate nel mixer i pomodori, una manciata di pinoli ed un cucchiaio di olio d'oliva. All'ultimo unite la robiola ed amalgamate il tutto.

Scolate la pasta tenendo da parte 2 cucchiai dell'acqua di cottura, versatela nella padella con le zucchine, unite la crema di pomodori secchi e robiola, pepate e mantecate il tutto. Servite caldi.

Note: 

- potete sostituire la robiola con della ricotta.
- Per togliere un pò di sapidità ai pomodori secchi, fateli sbollentare per meno di un minuto. 




POLLO ALL'ARANCIA E CIOCCOLATO


Un secondo piatto veloce da preparare in cui il gusto della crema all'arancia si sposa con quello delle scaglie di cioccolato fondente. Se amate i gusti decisi, e vi piace sperimentare potete aggiungere una spolverata di paprika dolce. Provare per credere...

Ingredienti per 2 persone:


- 2 cosce di pollo disossate (o petto se preferite)
- 1 arancio non trattato
- Farina di riso q.b.
- 1 noce di burro
- Sale q.b.
- Scaglie di cioccolato fondente
- 1 spolverata di paprika dolce (facoltativo)


Lavate l'arancia, asciugatela, grattatene la scorza e spremetela. Riducete il cioccolato in scagliette (ne basta  meno di un quadratino)

Tagliate il pollo a pezzi non troppo piccoli, infarinateli, e fateli rosolare nel burro rigirandoli spesso. Quando avranno fatto la crosticina, unite man mano il succo d'arancia abbassando la fiamma e terminate la cottura. 

Salate, aggiungete la scorza dell'arancio grattata, le scaglie di cioccolato e se volete azzardare, spolverizzate con poca paprika dolce. Servite caldo.












mercoledì 10 febbraio 2016

BOCCONCINI DI POLLO ALLA SENAPE


Un secondo piatto gustoso, veloce e con pochi ingredienti.. sempre che vi piaccia la senape...

Ingredienti per 2 persone:


- 300 gr di cosce di pollo disossate
- 2/3 cucchiai di senape
- 35 ml di latte
- 2 cucchiai di farina di riso
- 1 cucchiaio d'olio
- Limone q.b. (facoltativo)
- Prezzemolo q.b.
- Sale e pepe q.b.


In una piccola terrina mischiate la senape con il latte, mescolate energicamente e mettete da parte.
Tagliate le cosce di pollo a pezzi non troppo piccoli (potete utilizzare anche il petto se preferite), infarinatele e fateli passare in una padella antiaderente sino a che la carne non sarà completamente cotta.




Abbassate la fiamma, unite la crema di senape e latte preparata in precedenza, amalgamate il tutto,  regolate di sale e pepe e aggiungete una spruzzata di succo di limone (facoltativo). Spegnete il fuoco, spolverate con un pò di prezzemolo fresco tritato e servite caldo.


lunedì 8 febbraio 2016

CUPCAKES IN GIALLO

I cupcake sono dolci monoporzione di origine statunitense che vengono gustati al naturale o più spesso guarniti con creme al burro, al formaggio o glasse. In questo caso ho aromatizzato l'impasto e la crema al burro con limone.

Ingredienti per 12 cupcake:



Per i Cupcakes:

- 120 gr di farina
- 100 gr di zucchero
- 120 gr di burro a tempereratura ambiente
- 2 uova
- 1 pizzico di sale
- 1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci
- 1 bustina di vanillina
- 6 gocce di aroma di limone (o la scorza di 1 limone grattata)

Per la crema al burro: 

- 160 gr di burro
- 210 gr di zucchero a velo
- il succo di 1/2 limone
- colorante per dolci giallo (facoltativo)



Preriscaldate il forno a 180° e foderate una teglia da Cupcakes con gli appositi pirottini di carta.Setacciate la farina con il lievito.

Tagliate il burro a pezzetti in una terrina capiente, unite lo zucchero ed incominciate a sbattere con le fruste elettriche sino ad ottenere la consistenza di una crema. Unite le uova, la vanillina, il sale e l'aroma di limone (o la scorza grattata) continuando a mescolare. Infine aggiungete la farina setacciata con il lievito ed amalgamate il tutto sino ad ottenere un composto omogeneo (che risulterà piuttosto consistente).

Aiutandovi con due cucchiai versate l'impasto nei pirottini riempendoli sino a metà, ed infornate per circa 20 min. Trascorso questo tempo, sfornateli, estraeteli dalla teglia e lasciateli intiepidire.

Nel frattempo preparate la crema al burro.. montate il burro con lo zucchero a velo sino ad ottenere una crema omogenea; unite il succo di limone, una puntina di colorante giallo (io l'avevo arancione) ed amalgamate il tutto.

Riempite una tasca da pasticcere o una siringa per dolci con la crema ottenuta, e decorate i vostri cupcakes, aggiungendo a scelta anche qualche decorazione di cioccolato. 












venerdì 5 febbraio 2016

MUFFINS SPECK E BRIE


I muffins speck e brie sono uno sfizioso antipasto per una cena in piedi o un aperitivo molto finger food.  Mantenendo lo stesso impasto, potrete andare a sostituire i salumi od il formaggio in base alle vostre preferenze o a ciò che avete in frigo ed arricchirli con erbe aromatiche.

Ingredienti per 8/10 muffins:


- 150 gr di farina
-  1/2 bustina di lievito per torte salate
- 40 gr di Parmigiano o pecorino
- 1 uovo grande
- 30 gr di olio di semi
- 100 ml di latte
- 70 gr di speck
- 80 gr di brie
- Sale e pepe q.b.


Preriscaldate il forno a 180°.

Setacciate la farina con il lievito ed il parmigiano, salate e pepate.

In una terrina sbattete l'uovo, con l'olio ed il latte; successivamente unite il mix di farina ed amalgamate il tutto (aiutandovi con le fruste) in modo da non lasciare grumi. 

Tagliate lo speck a striscioline ed il formaggio a pezzetti dopo aver eliminato la buccia; uniteli all'impasto e mescolate ulteriormente.

Aiutandovi con 2 cucchiai, versate il composto in una teglia da muffins od in formine di silicone, riempendoli sino a 2/3.

Infornate per circa 20/30 minuti, lasciateli intiepidire e sformateli su di un piatto da portata inserendoli negli appositi pirottini di carta per muffins.






mercoledì 3 febbraio 2016

INSALATA DI RAPA, TOPINAMBUR E MELA VERDE CON PINOLI SEMI DI SESAMO E SALE DELL'HIMALAYA


Si sà, ogni tanto è bello azzardare mettendo insieme ingredienti che mai passerebbe per la testa di unire. E di tanto in tanto viene voglia di una bella insalata ma, non della classica insalata che alla lunga rischia di stufare. E quindi si va di fantasia.. 


Ingredienti per 2 persone:

- 1 rapa
- 2 piccoli topinambur
- 1 mela Smith
- 1 manciata di pinoli
- Semi di sesamo
- Sale dell'Himalaya
- Olio extravergine di oliva
- Pepe q.b.
- Glassa di aceto di mosto






Eliminate la pelle esterna dalla rapa e dai topinambur, sciacquateli ed asciugateli. Sbucciate la mela.

Aiutandovi con una mandolina, affettate sottilmente i tre ingredienti in un piatto e conditeli con una manciata di pinoli, un cucchiaio di olio extravergine di oliva, una macinata di pepe, semi di sesamo a piacere, semi di sesamo e qualche goccia di glassa di mosto di vino (o poco aceto balsamico). Servite subito.