domenica 12 luglio 2015

TORTA ALL'ACQUA


Siamo chiari... per quanto se ne legga in rete, non è obiettivamente un gran chè.. nel senso che non la presenterei per chiudere una cena. E' anche vero che data l'assenza di burro e uova, più di tanto non si può pretendere, a meno che non si aggiunga del cioccolato o della frutta all'interno del'impasto.
Può essere sicuramente un'ottima alternativa per una colazione non troppo calorica, alleviando i nostri sensi di colpa.


Ingredienti per una teglia da 24 cm.


- 230 gr farina "0"
- 150 gr di zucchero
- 250 gr di acqua
- 30 gr di olio di semi
- 1 bustina di lievito per dolci
- 1 bustina di vanillina
- La buccia di un limone non trattato



Preriscaldate il forno statico a 180°.

In una terrina miscelate l'acqua con l'olio, aiutandovi con le fruste elettriche, in modo che si mischino bene.




In un altro contenitore unite la farina, lo zucchero, il lievito, la vanillina, e la scorza del limone grattugiata. Mescolate, e versate la miscela di acqua e olio ottenuta precedentemente, continuando ad amalgamare il tutto.









Foderate una teglia da 24 cm. di carta forno, o in alternativa utilizzate una teglia in silicone, riempitela con il composto. Infornate per 35 min.






Una volta tolta dal forno, lasciate raffreddare, toglietela dalla teglia, e guarnitela con una spolverata di zucchero a velo o con quello che più vi aggrada. Io ho utilizzato anche dei cuoricini di cioccolato al latte e bianco, e scorza di limone.









domenica 5 luglio 2015

CESTINO E SPIEDINI DI MELONE E PROSCIUTTO


Ormai è risaputo quanto io mi diverta a presentare ai miei ospiti i piatti in maniera particolare, giusto per cercare di soddisfare anche la vista oltre che il palato. Quindi perchè non trasformare anche il classico prosciutto e melone in qualcosa di carino? Non è venuto perfetto ma, la prossima volta cercherò di far meglio.


Ingredienti per 3/4 persone:




- 1 grosso melone
- 1 etto e 1/2 di prosciutto crudo San Daniele
- Due rami di menta più una decina di foglie
- Due fili di erba cipollina




Tagliate una piccola fetta di melone ad una delle due estremità, e poggiate il melone sulla parte tagliate.  Eseguite sulla sommità del frutto, a circa 1,5 cm dal picciolo, due incisioni parallele che arrivino sino a circa la metà del frutto.












Eseguite poi due tagli uguali e parallelo, distanziandoli dall’altro di circa 3 cm, Fate scivolare il coltello  fino a metà melone da entrambe le parti, come se voleste tagliarne due fette. Tagliate gli spicchi laterali e rimuoveteli. 






Con la parte centrale rimasta, ricavate il manico del cestino, andando a tagliare la polpa a circa 1 cm della buccia. Una volta ricavato il manico, eliminate i semi nella parte centrale del melone aiutandovi con un cucchiaio.






Con uno scavino poi ricavate delle palline che metterete da parte per poi reinserirle dentro il cestino una volta scavato.

Con un coltello affilato, andate poi ad incidere il bordo del melone cercando di dargli una forma smerigliata.




Riempite nuovamente il cestino ottenuto con le palline ricavate alternandole con le fette di prosciutto alle quali avrete dato la forma di un bocciolo di rosa (per quanto sia possibile).




Prendete i rami di menta, attorcigliateli intorno al manico, e legateli alle estremità con i fili di erba cipollina.  Posizionate il cestino nel centro di un piatto da portata.

Su di uno stecco di legno, alternate le palline di melone rimaste alle fette di prosciutto, iniziando e terminando con qualche fogliolina di menta.

Disponete gli spiedini ottenuti ai 4 lati del cestino e servite.