domenica 28 giugno 2015

SFORMATI DI QUINOA AL NERO DI SEPPIA, GAMBERONI E CHAMPIGNON


Lo ammetto... sono una viziosa, e tengo sempre una scatola di gamberoni argentini congelati sul peschereccio in freezer. (ognuno ha le sue pecche). Visto che oggi siamo in tema di Quinoa... altra ricettina inventata ieri, in base a ciò che è rimasto dopo grigliate ed insalate varie...

Ingredienti per 2 persone:

- 100 gr. di Quinoa
- 6 gamberoni congelati (se freschi ancora meglio)
- 6 funghi champignon
- Nero di seppia
- Olio di oliva
- Sale e pepe q.b.
- Succo di 1 limone
- Qualche pomodoro (per guarnizione)
- 4 foglie di menta o basilico (per guarnizione)



Fate scongelare i gamberoni, prendetene 4, eliminate le teste, sgusciateli, togliete il filo sulla schiena con uno stecchino e fateli bollire per pochissimi minuti. Scolateli, lasciateli raffreddare e tagliateli a pezzi.  Prendete gli altri 2 gamberoni, tagliateli con le forbici sulla schiena e sula pancia, eliminate il filo delicatamente e fateli sbollentare; scolateli e metteteli da parte.




Pulite i funghi, eliminando la terra con uno straccio o con della carta da cucina, tagliate la parte estrema del gambo, e tagliateli a pezzi non troppo grossi.



Mettete la quinoa in una tazza, e calcolate il doppio del volume di acqua (mezza tazza di quinoa, una tazza d'acqua), fate bollire l'acqua, aggiungete il nero di seppia (io ne avevo una sacca congelata), poi la quinoa; abbassate la fiamma al minimo e fate cuocere per 10 minuti, con il coperchio. Spegnete e lasciate riposare per altri 5 minuti.


Stendete la quinoa su un piatto o un tagliere, sgranatela con una forchetta, e lasciatela raffreddare.

Tagliate i pomodori a pezzetti, salateli e lasciate che diano l'acqua che poi eliminerete.

In una terrina, mischiate i funghi, i gamberoni a pezzetti e la quinoa, condite con olio, sale, pepe, limone, ed amalgamate il tutto.



Posizionate un coppapasta su un singolo piatto ( da ripetere per l'altro piatto) e riempitelo con la quinoa condita. Estraete il ring e guarnite con il gamberone, i pomodori, e qualche foglia di menta o basilico a piacimento. Un ultimo giro d'olio... e servite.






domenica 21 giugno 2015

QUINOA ESTIVA


Credo sia capitato a tutti di avere ospiti inaspettati a pranzo, e poca voglia di cucinare con questo caldo... ma fortunatamente le verdure d'estate non mancano mai, la quinoa a me non manca mai, e con un pò di fantasia...

Ingredienti per 4 persone:



- 200 gr di quinoa
- 8 pomodori camone
- 1 peperone
- 1 cetriolo
- 1 mazzetto di ravanelli
- 6 champignon
- qualche foglia di menta
- 1-2 spicchi d'aglio (facoltativo)
- 1 cipolla di tropea
- 1 limone
- Olio d'oliva
- Sale/ pepe q.b.
-  tanta fantasia






Lavate i pomodori, tagliateli in 4/6 pezzi a seconda della dimensione, e  salateli, in modo che eliminino parte dell'acqua. Lavate i peperoni, tagliateli a metà, eliminate i semi interni ed i filamenti bianchi e riduceteli a pezzetti. Sbucciate l'aglio, (eliminate l'anima interna) e la cipolla ed affettateli sottilmente. Riducete le foglie di menta a striscioline. Spellate il cetriolo, tagliatelo a fette sottili, salatelo, lasciate che dia l'acqua e poi scolatelo.
Pulite i funghi con uno straccio o dello scottex, eliminate la parte finale del gambo ed affettateli.
Lavate i ravanelli, eliminate gli estremi, e riducete anch'essi a fette.

Eliminate l'acqua dai pomodori, unite tutti gli altri ingredienti, e condite con olio sale, pepe e succo di limone.




Versate la quinoa in una pentola, aggiungendo 2 parti d'acqua, portate ad ebollizione, abbassate la fiamma e fate cuocere con un coperchio per 10 minuti. Trascorso questo tempo, spegnete il fuoco e lasciate riposare per 5 minuti. Stendetela su un piatto, od un tagliere e sgranatela con la forchetta.



Quando la quinoa sarà intiepidita, aggiungetela al resto degli ingredienti, regolando ulteriormente di olio e sale, ed unendo le foglie di menta tagliate a striscioline. Lasciatela riposare ancora per qualche minuto in modo che insaporisca.. e servite.

Questa è la ricetta base ma, potete tranquillamente aggiungere l'elemento fantasia senza strafare... olive, tonno... zucchine o carote tagliate a julienne, feta, mozzarella, acciughe salate o sott'olio ... in base ad i vostri gusti ed a quello che il frigo vi offre.





domenica 7 giugno 2015

STOCCAFISSO IN INSALATA

E pensare che sino a qualche anno fa... odiavo letteralmente lo stoccafisso.....


Ingredienti per 4 persone:


- 1 kg di stoccafisso
- 4 pomodori da insalata
- 2 patate
- 1 manciata di olive taggiasche
- 1 manciata di capperi sotto sale
- 1 spicchio d'aglio
- 1 ciuffo di prezzemolo (facoltativo)
- Olio d'oliva


Mettete i capperi in acqua a dissalare. Fate bollire lo stoccafisso in acqua fredda, poi scolatelo, lasciatelo intiepidire, spellatelo, eliminate le lische e riducetelo a pezzi non troppo piccoli, che trasferirete in una terrina capiente.

Bollite le patate in acqua fredda, ed una volta cotte, spellatele, lasciatele raffreddare, tagliatele a fette o a pezzi ed aggiungetele allo stoccafisso. lavate i pomodori, tagliateli a metà, eliminate i semi con un coltello od un cucchiaio, e tagliateli a pezzi. Salateli, lasciate che diano l'acqua, e poi aggiungeteli allo stokke ed alle patate.

Lavate il prezzemolo, sbucciate lo spicchio d'aglio,  tritateli grossolanamente, ed unite l'olio ed il sale a piacimento. Scolate, strizzate i capperi, ed aggiungeteli allo stoccafisso insieme alle olive ed all'emulsione ottenuta con il prezzemolo, l'olio e l'aglio. Mescolate il tutto delicatamente, lasciate riposare 10 minuti e servite.