domenica 2 novembre 2014

RISOTTO ZUCCA, SALSICCIA.. ED UN PO' DI GORGONZOLA

Premetto che io non sono un'amante della zucca, in quanto non vado pazza per tutti i gusti dolciastri ma, con l'aggiunta della salsiccia e del gorgonzola, trovo questo piatto un ottimo compromesso.


Ingredienti per 4 persone:

- 500 gr di zucca
- 320 gr di riso Arborio o Carnaroli
- 250 gr. di salsiccia (Luganega)
- 1 cipolla 
- 50 gr. di burro
- 1 lt. di brodo vegetale
- 1/2 bicchiere di vino bianco secco
- 100 gr. di gorgonzola dolce
- Parmigiano Reggiano q.b.
- Sale e pepe q.b.

Pulite la zucca, tagliate la scorza, eliminate i semi ed i filamenti interni, e tagliatela a tocchetti. Stendete i pezzi su di una placca foderata di carta forno, sistemate in forno preriscaldato a 180° sino a che la zucca risulti asciutta (circa 20/30 min)










Preparate il brodo vegetale. Sbucciate la cipolla, tagliatela a fette sottili (o se preferite tritatela) e mettetela a stufare in una casseruola antiaderente insieme a metà del burro; aggiungete la zucca  e metà della salsiccia spellata che sbriciolerete con le mani; lasciate insaporire per qualche minuto.



Unite il riso, fatelo tostare a fiamma bassa in modo che non bruci, sfumate con il vino bianco, lasciate evaporare ed aggiungete due mestoli di brodo. Man mano che il brodo verrà assorbito dal riso, bagnate con altro brodo mescolando. A circa metà cottura, aggiungete il resto della salsiccia spellata a pezzetti.








A fine cottura, spegnete il fuoco, aggiungete il burro rimasto, il gorgonzola a pezzetti (facoltativo), una manciata di parmigiano, scuotendo la casseruola per mantecarlo.

Servite nelle classiche fondine, oppure dategli la forma voluta con un coppa pasta. Per un piatto molto finger food, potete anche proporlo in cestini di parmigiano.





Per i cestini di parmigiano: versate il parmigiano in una padella antiaderente calda; stendetelo bene, sino a foderare il fondo della padellina (la mia era troppo grossa, per cui non ho steso il parmigiano totalmente). Quando notate che il formaggio inizia a solidificarsi, con una paletta girate la cialda e lasciate cuocere ancora per qualche secondo. Spegnete il fuoco e trasferite il parmigiano ancora caldo su un bicchiere o una ciotola rovesciati, cercando di dargli la forma con le mani. Mettete poi i cestini in un piatto da portata o in piatti singoli, lasciateli raffreddare, e riempiteli con il riso.
Se più comodo, potete foderare il fondo della padella con carta forno.




















Nessun commento: